Autore Topic: Le basi del Forex  (Letto 10448 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline nilla

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Le basi del Forex
« il: Giovedì 19 Dicembre 2013 ore 17:56:14 »
Ciao a tutti,
sono appena arrivata e avrei voluto trovare qualcosa sul Forex comprensibile per chi come me non ha mai investito sulle valute e si è avvicinata al trading da pochissimo tempo. In realtà sto cercando anche qualche sito che possa fornirmi le informazioni didattiche e formative di base sul Foreign Exchange Market per capire se fa per me prima di spendere dei soldi in corsi e libri.
Fino ad ora mi sono imbattuta in siti web troppo tecnici e quasi sempre collegati ad un broker, una banca o una piattaforma quindi niente affatto indipendenti.
Qualche consiglio e indicazione?

Grazie
Monica

Offline mapokam

  • Senior
  • *****
  • Post: 362
    • Mostra profilo
Re:Le basi del Forex
« Risposta #1 il: Venerdì 20 Dicembre 2013 ore 09:06:21 »
Ciao Nilla e ben arrivata.
La tua domanda è -a mio avviso- molto opportuna e pertinente, e mi permette di dare una personalissima opinione che non ho mai avuto occasione di manifestare nel sito
Il Mkt Forex è il mercato più grande del Mondo circa 2 trilioni (nel mondo anglosassone 2000 miliardi) di $ al giorno, aperto 5gg 24h su 24h,con una operatività caratterizzata da una forte leva (anche fino a 200volte), e con un forte profilo speculativo (si investe lucrando su movimenti di brevissimo respiro), si sconsiglia di tenere posizioni in overnight per l'alta volatilità delle quotazioni e perché è impensabile seguire in continuo le negoziazioni quando da noi si dovrebbe riposare.
In pochissime parole è la F1 del trading. MA ATTENZIONE: se sai guidare una auto è piuttosto probabile che non sappia neppure spostare dalla griglia di partenza una F1.
La sua enorme, incommensurabile dimensione fa ritenere agli sprovveduti che questo sia garanzia di impossibilità di manipolazione.... grandissima balla http://www.finanzaonline.com/forum/forex/1556382-forex-la-panzana-del-mercato-piu-liquido-del-mondo.html
Inoltre il Mercato Forex NON E' UN MERCATO REGOLAMENTATO (over the counter in termini tecnici).
Il suo appeal speculativo lo fa essere lo specchietto per le allodole preferito nelle pubblicità dei broker ( tipicamente la centralinista del call center che torna a casa dopo la sua precaria giornata di lavoro e raddoppia il suo stipendio tradando il Forex 2h al giorno !!!!). Una pubblicità talmente ingannevole che mi stupisco ancora sia consentita.
La realtà è che il 95% di chi apre un conto per avvicinarsi allo strumento lo prosciuga in un tempo medio di 3 mesi.
CONCLUSIONI: io non voglio consigliare nulla a nessuno ( fa parte della politica editoriale del sito) MA ti suggerisco di verificare la tua conoscenza dell'Analisi tecnica, la tua propensione al rischio, la tua capacità di controllare le emozioni e gestire la posizione,...
Se i voti su queste conoscenze/competenze vanno da 8 a 10  :brav: sei pronta ad investire nel Forex  :brucelee:
Se volessi approcciare invece il Trading iin maniera più progressiva e costruttiva ti consiglio di passare per i suggerimenti di un consulente indipendente, e tra di noi, operante nel Forex, c'è Allessandro Busnelli a cui puoi scrivere citando il mio nome: alessandrobusnelli@alice.it o attraverso il suo sito www.tradingmilano.it
Se poi avessi tempo dai un occhio alla ns Sezione Educational e sentiti libera di tornare a scrivere
saluti  ;)
 
« Ultima modifica: Venerdì 20 Dicembre 2013 ore 09:36:06 da mapokam »

Offline Mr.Polo

  • Amministratore
  • *****
  • Post: 750
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Le basi del Forex
« Risposta #2 il: Venerdì 20 Dicembre 2013 ore 15:46:28 »
Salve Monica,
oltre la risposta di Mapokam che ovviamente condivido, volevo darti qualche indicazione "pratica" in più sul Forex.

Gli scambi sul Forex sono orientati perlopiù da ragioni macroeconomiche, come l'andamento dei paesi nell'area di pertinenza della valuta coinvolta. Sono frequenti quindi spostamenti anche repentini in occasione dell'uscita di dati, o decisioni delle banche centrali sui tassi o sull'acquisto/vendita/emissione di valuta.
In termini banali, prendendo ad esempio lo scambio Euro/Dollari, possiamo dire che se si crede in un miglioramento economico dei paesi dell'area Euro conviene acquistare euro, viceversa dollari. Da tenere però presente che molto spesso (è questo il caso attuale della FED) una banca centrale decide di inondare il mercato della propria valuta per far crescere quella "avversaria": solo a prima vista potrebbe sembrare controproducente, in realtà così facendo la banca centrale si assicura una maggiore competitività delle esportazioni del proprio paese che, al netto del cambio, risultano più economiche: se prima acquistare un Laptop in Italia o America a te costava una cifra equivalente, dopo una svalutazione del dollaro ti converrà acquistarlo in America perchè ti risulterà più economico a parità di prodotto: immagina questo proiettato nei mercati internazionali dove girano cifre con decine di zeri.

Questo in estrema sintesi e semplificazione il "gioco" che c'è dietro comprare o vendere valuta.
Questo tipo di approccio "macro" lo si può attuare nel trading con piccoli investimenti (anche 100€) che grazie all'effetto leva ti valgono per p.es. 10000$ di controvalore, e puoi tenere la posizione aperta anche alcuni giorni o settimane se ti va bene (se ti va contro perdi i 100€ anche in pochi minuti!).

La maggior parte dei traders, invece, sfrutta delle piccole oscillazioni di valuta anche di pochi minuti. Per attuare questo approccio si usa l'Analisi Tecnica applicata ai grafici degli scambi, su vari spazi temporali (1 minuto, 5 minuti, 15 minuti, 1 ora ecc.): le tecniche sono le stesse che si usano per tradare azioni o altri strumenti.
Se non hai una preparazione in merito, ti consiglio di dare un occhio alla nostra sezione Educational http://www.spaziotrader.it/pages/elenco/educational/, dove puoi trovare una serie di articoli per cominciare a capire come approcciare i misteriosi grafici e quindi prendere posizione sul mercato!

Per il resto, per ogni dubbio o consiglio, siamo lieti di darti una mano, scrivici pure qui sul forum!
Buona Giornata
Polo.

Offline liberissimo

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Re:Le basi del Forex
« Risposta #3 il: Sabato 21 Dicembre 2013 ore 17:46:57 »
Molto sensato e saggio cercare di apprendere le basi di un mercato finanziario prima di invertirci i propri soldi. Il passo successivo dovrebbe essere  aprire un conto demo per verificare se nella pratica quanto appreso viene messo in pratica efficacemente. Per le informazioni basilari sul Forex suggerisco questo sito web.

Offline daringlion

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 3
    • Mostra profilo
Re:Le basi del Forex
« Risposta #4 il: Sabato 21 Dicembre 2013 ore 18:04:37 »
Il Forex è forse il mercato più ostico ma anche quello più trasparente e meno manipolabile. Auguri!!!

Offline nilla

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Re:Le basi del Forex
« Risposta #5 il: Sabato 21 Dicembre 2013 ore 18:08:42 »
Grazie a tutti per i suggerimenti e le indicazioni veramente utili.