|
  

Online grazie a...

EURO STOXX 50

Stampa E-mail
Scritto da Mapokam   
Sabato 26 Marzo 2011 22:46

Analisi settimanale dell'indice EURO STOXX 50 . Bilancio sett +4,25%  da inizio anno +3%

In apertura di settimana recupera subito la MM 200 e la mantiene sino a Venerdì chiudendo abbondantemente sopra il Supp statico in area 2900 circa.

E' LONG il segnale , tendenzialmente fino a 2950 circa .

Dopo non so se sarà così facile spingersi oltre . La perplessità sta nell'interpretazione del grafico Settoriale.

Qualche settimana fa ho postato il grafico del Settore Bancario che ha un peso rilevante nel paniere. Avevo indicato gli obiettivi di un possibile Testa e Spalla Ribassista. (per correttezza vi anticipo che  ho corretto leggermente il disegno che era sbagliato di poco nel calcolo della proiezione ) Quelli che vedete cerchiati in giallo erano gli obiettivi e l'esito.

Ora lo stesso indice si ritroverà a breve a fare i conti con la vecchia Neck Line. Il destino dell'indice si gioca sul livello 184 circa che -guarda il caso - coincide con la MM 200

STAY TUNED ... anche per i ns bancari UCG e ISP

per una panoramica da inizio anno sui Settori vedi la tabella

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Sabato 02 Aprile 2011 13:27