|
  

Online grazie a...

FTSE MIB

Stampa E-mail
Scritto da Mapokam   
Venerdì 29 Aprile 2011 20:50

  Analisi settimanale dell'indice FTSE Mib con grafico giornaliero. Bilancio settimanale +2,78%  Bilancio da inizio anno +11,1%

Titoli migliori della Settimana : PARMALAT +10,55%  BUZZI +5,29%   EXOR e FIAT ATTORNO AL +5%  GENERALI +4,52%

Titoli peggiori della settimana : LUXOTTICA -3,59%  STM -3,45%

Titoli Migliori da inizio Anno : LOTTOMATICA +62,6% BULGARI+52%   ENEL+28,7%  MEDIOLANUM +28,3% AZIMUT +27,3%

Settimana positiva , caratterizzata dalla novità del Pres Fed che parla direttamente ai mercati. In realtà niente di nuovo in termini di contenuti: "ancora politica economica accomodante per un periodo prolungato, crescita che stenta a partire, preoccupante il dato sull'occupazione" ma segnala un cambiamento di metodo nella comunicazione e potrebbe essere una risposta a S&P che aveva scosso i MKT la settimana scorsa.

In Italia settimana che neutralizza i timori con cui si è aperta la precedente e si riporta in area 22450: livello alto di chiusura delle quotazioni giornaliere degli ultimi 2 mesi; mentre in Usa torniamo sopra i livelli precrisi

Il Canale discendente di breve , partito dai max di metà Febb è stato violato al rialzo nelle ultime 2 sedute  MA con Volumi non significativi. L'intonazione è ancora positiva e per inerzia non è da escludere che ci si possa spingere anche fino a 22600. Se così fosse lo considererei un eccesso correttivo del Trend discendente .

Certo che se dovesse confermarzi al rialzo anche oltre 22600-22700 dovrei rivedere le mie aspettative che mi facevano pensare all'inizio di una discesa significativa già in prossimità di questi livelli. Probabilmente invece l'inizio dell'inversione potrebbe essere rimandato alla metà di Maggio .

Nel Grafico indicati i possibili obiettivi di beve sia al rialzo che al ribasso, con il livello 22450 che fa da spartiacque.

Le previsioni in EU di progressivo aumento dei tassi ( decisione sostenuta da una inflazione che cresce in EU a 2,8% contro le aspettative di 2,7% ma ben superiori rispetto agli obiettivi di 2% della banca Centrale , dato tendenziale più alto da Nov 2008), la crisi dei debiti sovrani e le trimestrali toniche delle azziende fanno pendere l'ago della bilancia ancora per l'Equity. Ma io sono personalmente scettico sulle prospettive future dell'economia e cauto nell'investimento azionario. Se non altro sono in sintonia con il calo dell'indice di fiducia paesi EU, sceso a 105,1 .

L'€ si sta avvicinando a valori di forza "preoccupanti" ( non per meriti propri ma per debolezza della valuta USA ,che ha tutto l'interesse a tenere il $ basso), questo avrà qualche contraccolpo sulle aziende esposte all'area $ ( Luxottica oggi lo ha dimostrato ), anche STM sta dando di segnali anticipatori: l'outlook per il prossimo Trim ha deluso le aspettative degli analisti e il titolo scende. la disoccupazione continua ad essere un punctum dolens in USA e in EUROPA

La disoccupazione continua ad essere un punctum dolens in USA e in EUROPA. Siamo al 9,9 vs il 10,1 di Marzo 2010, la disoccupazione giovanile è prossima al 30% e la Spagna è il paese che sta peggio :I° Trim 2011  la disoccupazione Spagnola è al 21,3% e quella giovanile al 44,6% !!! con questi numeri la crisi del debito Iberico esploderà come una bomba.

Potrebbe essere questo il catalyst della prossima inversione, opp l'indagine EU per posizione dominante  relativa alle speculazioni  sui CDS... una mina da 4000 Bill €

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Sabato 30 Aprile 2011 12:42