|
  

Online grazie a...

NASDAQ 100

Stampa E-mail
Scritto da Offear   
Martedì 13 Dicembre 2011 15:12

Momenti difficili per le borse europee, non così tragici per i mercati USA. Per quanto i media facciano a gara a parlare di crolli, borse rosso sangue eccetera, se osserviamo l'indice Nasdaq 100 noteremo che dai minimi del 2010 a 1750 punti siamo distanti per un bel 30% e per un bel 115% dai minimi del momento Lehman. Il supporto più importante rimane quindi in area 2140 pti circa mentre la resistenza dinamica da testare si trova a circa 2300 punti. Il momentum sembra indicare un cambio di trend a favore dei tori, ma rimane comunque alta la volatilità perciò operare in questo mercato significa lavorare con stop larghi al fine di evitare bruschi movimenti di speculazione. Personalmente il trend rialzista di lungo ritengo si potrà vedere solo una volta superati in pianta stabile i 2400 punti. Un eventuale movimento short con rottura del supporto potrebbe portare l'indice velocemente a 2000 pti...il problema è che essendo tutti gli indici fortemente correlati a quelli americani...una discesa a tali livelli non oso immaginare cosa potrebbe rappresentare per il nostro indice italiano che si trova appena un 20% sopra ai minimi del crac Lehamn rispetto al 115% del Nasdaq, 80% del DJ, al 60% del DAX. Solo il signor Sarkozy ha poco da festeggiare dato che anche loro stan messi male come noi italiani...

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Martedì 13 Dicembre 2011 15:30
 

Commenti  

 
# mapokam 2011-12-13 16:32
USA non sarà più il NUOVO MONDO , ma resta sempre un ALTRO MONDO rispetto a noi !!! questa settimana si presentano sul mercato 11 nuove IPO ( il Max N.settimanale di IPO dal 2007)
ZYNGA ( società leader nel social game )si prospetta come l'IPO tecnologica di maggiore valore dalla quotazione di GOOGLE ( era il 2004)