|
  

Online grazie a...

NASDAQ 100 NSDQ100

Stampa E-mail
Scritto da Offear   
Martedì 10 Gennaio 2012 13:06

Eccoci qui, primo grafico del 2012 del mio indice preferito, il Nasdaq 100, purtroppo non son riuscito ad aggiornare prima la situazione. Questo grafico ha un ottima valenza didattica e speriamo ci serva per il futuro...l'analisi tecnica serva per isolarsi dal mondo dei media e non lasciarsi condizionare da rumors e news...ma al giorno d'oggi con l'informazione veloce e facilmente accessibile di internet risulta realmente difficile e le paure di stati insolvibili, crisi, recessioni alla fine ci inducono a non fidarci delle figure tecniche che ci si presentano. Di seguito abbiamo avuto negli ultimi 6 mesi:

  1. Triplo minimo ad ottobre a 2050pti, quindi apertura di una posizione long tecnicamente corretta, con stop sotto i 2000 punti. Questa posizione gestita in trailing stop ci avrebbe portato fino a 2350pti, con una probabile uscita in stop profit tra 2280 e 2300 punti.
  2. Notate inoltre la divergenza formatasi tra RSI e valore dell'indice (segmento azzurro, periodo ottobre-dicembre). Tecnicamente corretto riaprire una posizione long a 2150 punti con stop sotto i 2100 punti. Probabilmente, con una strategia di trailing saremmo usciti prima della chiusura del gap sull'indice e non saremmo rientrati, mentre con una strategia di uscita in pari avremmo assistito alla rottura della resistenza dinamica rossa.
  3. Rottura con aumento volumi in acquisto e momentum che incrocia lo 0. Avremmo potuto aprire una nuova posizione tra 2260-2280 punti con stop loss vicino a 2250 punti. Siamo in procinto di toccare la resistenza vicina ai massimi dell'ultimo anno a circa 2400-2420 punti, con primo target a 2380 punti. Le candele camminano sulla bollinger superiore, e questi movimenti possono durare anche settimane. I primi segnali negativi o di lateralizzazione si avranno con due candele con chiusure sotto i valori della banda superiore.

Purtroppo non si vince con i se e con i ma in borsa, ma ritengo che queste analisi a ritroso siano fondamentale per imparare a riconoscere i segnali che nel mercato tendono a ripetersi. Provate ad immaginare di aver visto solo ed esclusivamente questi grafici senza essere condizionati da rumors, calendari economici, news dal fronte politico...ecco, sono ormai convinto che l'operatività del trader debba iniziare e finire su un grafico. Io sto ancora imparando:-)

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.