|
  

Online grazie a...

FTSEMIB index Italia : si scende di 2 gradini BBB+

Stampa E-mail
Scritto da Mapokam   
Sabato 14 Gennaio 2012 18:05

Oggi ci siamo fatti beffa di S&P ... ma lo abbiamo fatto un pò "all'italiana": in loro assenza !!               Dobbiamo vedere come sarà il Mercato domani , con Wally aperta.         Oggi chi aveva venduto pensando ad uno scrollone si è dovuto ricoprire. Chi voleva stare a guardare la reazione dopo il Downgrade si è precipitato a comperare interpretando la chiusura positiva come un segnale di forza.         Invece personalmente credo si debba stare a guardare come chiuderemo domani con gli americani all'azione.        Se domattina dovessimo ancora godere di questo entusiasmo io suggerirei di prendere profitto: si fa sempre in tempo a rientrare se dovessimo davvero rompere al rialzo il triangolo laterale.      Gli obiettivi del movimento derivanti dall'uscita dal triangolo sono corrispondenti alla base dello stesso.          Al rialzo si va a testare il canale ascendente.               Al ribasso ....si rischia di andare sotto anche i Minimi di Marzo 2009 !!!          DA NON SOTTOVALUTARE , la figura sul Settimanale fa pensare ad un "diamante" e l'uscita dalla figura proietta la sua ampiezza.                  Gli USA tirano e potrebbero tenere a galla il resto dei Mercati, ma gli indici Americani sono vicini ad aree di resistenza significative , servono dei catalyst importanti , e io in giro non ne vedo.

 

S&P DOWNGRADE..... Non si può scrivere , come ha fatto qualcuno , "un fulmine a ciel sereno": né per la Francia -era stato abbondantemente annunciato - né per il Default annunciato della Grecia - anche se Papademos dichiara di volerci restare -

Che S&P si preparasse a declassare un pò di paesi dell'Euro zona era cosa annunciata e risaputa, e i principali destinatari d'oltralpe erano preparati. Noi scendiamo di ben 2 posizioni , come Spagna e Portogallo . E adesso ??  e adesso è un pò un problema , ma forse anche una opportunità.

Un problema perchè alcuni Fondi di Investimento saranno costretti dalle loro policy ad alleggerire il loro ptf di Titoli di Stato che abbiano perso la A, l'effetto sugli spead e sulle Borse lo vedremo lunedì in apertura. INOLTRE  dovremo prepararci a pagare un tasso di interesse più alto per il ns debito Pubblico , e il problema maggiore sta nel fatto che il declassamento arriva in un periodo in cui lo Stato si appresta a presentare sul piatto  450 Bill € di emissioni lorde , già a partire da fine Genn.   L'opportunità sta nel fatto che, se il finanziamento si fa più oneroso, forse i Leader Europei comprenderanno che è il caso di non indugiare ulteriormente su un pacchetto di misure che attenui la pressione sugli stati indebitati, pena il rischio che gli sforzi fatti sino ad ora vengano velocemente fagocitati da un costo crescente dell'indebitamento, che la Grecia non sia la sola a fallire, che la Germania - così virtuosa - non trovi più nessuno disposto a comperare titoli di Stato, certamente sicuri , ma con rendimenti negativi !!!     ma allora che li compero a fare ?!?!

 Al momento il problema del declassamento è più formale che sostanziale : bisogna vedere se le altre Agenzie si allineranno e con quale rating; poi bisogna tener conto che BBB+ è considerato ancora nel contesto "investment grade ", quindi non scatta automaticamente l'obbligo di disfarsi dei Titoli BBB+.    Quanto queste considerazioni siano sensate lo vedremo nei primi gg della settimana , quando -dopo un prevedibile sell off - assisteremo all'assestarsi del sentiment sulle piazze azionarie.

la tabella "classifica del rating di S&P" è relativa alle società , ma credo sia equivalente per il rating degli Stati

Adesso però arriva la parte più divertente: ma una società di rating come S&P..... quanto è attendibile ?? mettetevi comodi e fatevi 4 risate ( oh, con rispetto parlando naturalmente , perchè è facile criticare, ma qualcuno un lavoro così difficile e delicato dovrà pure farlo..... )

 

2001 caso ENRON  rating S&P Nov BBB  =  3 dicembre BANCAROTTA

2002 caso WORLDCOM rating S&P fino ad aprile BB , poi CCC = 22Luglio BANCAROTTA ( la più grande della Storia sino ad ora )

2003 caso PARMALAT rating S&P fino a Nov BBB = 24 dic BANCAROTTA

2007 caso BEAR STEARNS rating S&P fino a Sett da A+ ad A =  marzo 2008 sfiora la BANCAROTTA e viene salvata dal governo

2008 casi AIG, LEHMAN BROTHERS , FREDIE MAC, FANNIE MAE  ultimo rating S&P, rispettivamente :  A-   A+    Baa3    AAA =

Tutte salvate dalla BANCAROTTA grazie all'intervento del Governo

 

tranne  Lehman che viene fatta FALLIRE e innesca la deflagrazione della crisi finanziaria .

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Gennaio 2012 08:17
 

Commenti  

 
# mapokam 2012-01-16 12:50
BREAKING NEWS:a) ci sono voci di provvedimenti di "Stop ai Rating" sui Paesi sotto "misure di aiuto".
b) Il vertice tra i Leader EU di questa settimana viene rimandato .... si prepara la risposta a S&P ?!?!
 
 
# mapokam 2012-01-17 09:18
Come anticipato nel commento serale di ieri, ho alleggerito le posizioni Long . Il segnale di aumentare l'esposizione arriverà in uscita con Vol dal Triangolo di consolidamento. Al suo iinterno faccio Trading veloce
 
 
# mapokam 2012-01-19 13:49
Rotto al rialzo il Triangolo di consolidamento. MA suggerisco cautela. Osserviamo la chiusura per vedere se si tratta di un fuoco di paglia o è la rottura vera tanto attesa.