|
  

Online grazie a...

BUZZI UNICEM BZU

Stampa E-mail
Scritto da Mapokam   
Sabato 16 Febbraio 2013 17:57

Dal Sett 2011 Buzzi ha invertito la tendenza ribassista ed è inserito in un solido canale ascendente che ha visto raddoppiare il suo valore.le MM sono tutte orientate al rialzo con le MM di breve al di sopra della MM annuale e gli indicatori in un salutare stato: privi di eccessi.  La  correzione autunnale dello scorso anno ha disegnato un sottocanale anche questo ripidamente orientato al rialzo . Siamo chiaramente ad un momento topico di una chiara figura Rialzista di Lunghissimo periodo che proietterebbe i Valori del titolo oltre area 16€. prima di un simile allungo non mi stupirebbe un ritracciamento che consentirebbe al titolo di reclutare forze fresche.La rottura di area 10,55€ potrebbe ricercare il test della base del recente canale ( 23,6% di Fibo opp 32,2% ) e poi più in basso il test della MM annuale ( area  8,5€  50% di Fibo )

Le divergenze presenti sugli indicatori del grafo daily mi sembra che siano poco equivocabili. Possiamo avere ancora qualche relativo margine di salita nel brevissimo... ma poi quelle divergenze andranno sanate , così come è già successo fra i massimi di fine Dic e quelli  del 21 22 genn, in divergenza e fuori bande di Bollinger ( e infatti il titolo ha stornato )

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.