FTSEMib indice

Stampa
Scritto da Mapokam   
Martedì 15 Ottobre 2013 19:30

17Nov: grafo Mensile, ci muoviamo entro il canale basso della Forchetta di Andrews. La Mediana passa a 20mila, il Test della base in area 18mila. Il tentativo di perforazione della Kumo in Ottobre (la nuvola verde) sembra fallito: ha sentito la resistenza.

grafo Settimanale , candele Heikin-Ashi con ipotesi conteggio Onde di Elliott: potremmo essere in corso di Onda 4 che, se andasse a ritestare i 18mila sarebbe un perfetto pull-back sulla vecchia resistenza, poi ci sarebbe Onda 5 al rialzo... ma sono solo ipotesi grafiche. Per adesso siamo in fase laterale e solo la rottura rialzista di 19500 sancirà un nuovo impulso rialzista. Il ribasso prosegue solo con la violazione di quota 18600.

 

14Nov: ... pratica espletata: gap chiuso e Test della 1x1. Potete ricostruire l'evoluzione dell'Analisi attraverso i precedenti post.

 Oggi chiudiamo con un Hammer che "potenzialmente" potrebbe essere un indizio di esaurimento della correzione e successiva inversione. N.B la conferma del segnale -sul grafico daily-  è una chiusura sopra il massimo dell'hammer e la mancata violazione del minimo odierno. Non ci resta che monitorare il formarsi delle classiche figure di inversione. In loro assenza ogni strategia rialzista è prematura e a rischio Stop, visto che il cedimento della 1x1 indicherebbe la volontà di continuare a scendere. Nell'analisi del 1°Nov facevo già riferimento a questa possibilità mutuando dal recente passato una ipotesi di evoluzione.

 

8Nov: il grafico Daily ci mostra un bel Round Top con un triplo massimo e i Valori compresi in un range di circa 500 punti (900 se consideriamo i massimi e minimi delle Shadow). I livelli di prezzo da monitorare sono quelli ripetutamente segnalati negli ultimi commenti ed evidenziati nel grafico. Ci sarebbe ancora spazio per proseguire al ribasso, il Gap è ancora aperto e vicino e potrebbe fare da catalizzatore. Potremmo appoggiarci sulla 1x1 del Ventaglio di Gann.

Dal punto di vista didattico apprezzabile il segnale fornito dal grafico Heikin-Ashi nelle giornate 4, 5 e6 Nov con doji di indecisione e che preannunciavano la voglia di cambiare colore. Il Momentum sta ritestando la linea dello 0.

 Ma non dovremmo stupirci se i corsi dovessero usare questo Trading range per ricaricarsi e tornare all'attacco dei 20mila nel classico Rally di Natale. Sul settimanale il Trend è ancora rialzista e non si sono ancora manifestati segnali di inversione. La violazione del Box e successivamente il test delle Trend Line dovrebbero essere un segnale affidabile per il Medio.

7Nov: questo è l'aggiornamento giornaliero e i livelli di controllo del grafo postato il 1°Nov, e questo il commento di quel giorno:"Al Rialzo: un primo segnale sarebbe la violazione rialzista del massimo degli ultimi 3 gg, ma la conferma arriverebbe solo con accelerazioni oltre il doppio massimo a 19500."

Oggi, dopo la decisione di Draghi e l'uscita dei dati Pil e disoccupazione USA , l'indice ha fatto spike di 300punti up in 3 minuti a testare con un  triplo massimo i 19500, MA senza rottura, e poi discesa di 700 punti  !! A volte aspettare la violazione dei livelli di controllo sembra frustrante, penalizzante in termini di massimo profitto teorico , ma se i Prezzi hanno un significato nell'AT ... meglio rispettarli.

Al ribasso la violazione di 19100 (altro livello di controllo segnalato nel post) ha funzionato e domani vediamo se andiamo a chiudere il gap ancora aperto.

5Nov: prosegue il laterale con una long black Engulfing che è anche barra Outside con una dote di 300punti ( proiezione della barra Outside)= sotto 19100 c'è la violazione del primo livello di controllo per lo Short ( livello da confermare sempre in chiusura oraria e poi chiusura giornaliera). Ulteriori posizioni da incrementare sotto 18650. Il Momentum sta attraversando ora la linea dello 0. Ancora Gap aperto a 18565.

1Novembre : prosegue il movimento laterale del ns indice racchiuso in un box di 500 punti. Negli ultimi gg ha provato a rompere al rialzo ma senza confermare, si susseguono candele comprese in un range ancora più ristretto. In intraday si trada il Box in attesa di una rottura da uno dei due lati per assecondare il prossimo movimento direzionale.

Al Rialzo: un primo segnale sarebbe la violazione rialzista del massimo degli ultimi 3 gg, ma la conferma arriverebbe solo con accelerazioni oltre il doppio massimo a 19500. I livelli di controllo sono tracciati sul grafico

Al ribasso: primo segnale violazione di area 19100 e poi rottura dei 18700. Un grafo a 15min rende meglio l'idea e manifesta un pattern (island reversal) che abbiamo già visto recentemente ma a livello giornaliero( trapoche righe lo rivediamo).

Medio termine: al momento la fase laterale ha le stesse chance di essere solo una pausa di consolidamento per caricarsi in funzione di un ulteriore allungo verso i 20mila, oppure di essere una fase distributiva in ottica futura correttiva. Personalmente attendo la rottura del laterale per assecondare il prossimo movimento direzionale con posizioni overnight, però monitoro le similitudini com la figura di Aprile-Giugno 2013: doppio massimo, island reversal pattern e correzione.

Questa è l'ipotesi che ho in mente e che potrebbe configurarsi come la conclusione del movimento semestrale partito il 24 Giugno.

30Ott: le velleità rialziste del ns indice si sono fermate oggi in prossimità di un doppio massimo. Dal grafico daily è ben evidente la compressione dei Valori entro un box di circa 500 punti, non male per gli intraday traders.

Per strategie che vadano oltre la giornata bisogna monitorare i livelli di controllo, al rialzo sopra 19300 prima e poi oltre il doppio massimo. Al ribasso violazione di area 18800. Entro questi valori restiamo in Trading range. La violazione del box laterale dovrebbe innescare un movimento di pari ampiezza (ca 500punti), che al ribasso varrebbe area 18300 ( obiettivo del Boomer segnalato qualche gg fa).

grafo orario:

 

 

 

29Ott  h9,45, grafo orario:  con la chiusura di ieri e soprattutto l'apertura odierna, l'indice sembra voler dare un chiaro segnale di esaurimento della correzione partita col doppio massimo del 22. Il ribasso ha sfiorato il ns primo Tgt ( la chiusura del gap ancora aperto) ed è ripartito violando la Trend line ribassista di breve,al termine della prima ora si trova già a fare i conti con il livello di controllo che sancisce la fine della correzione e la ripartenza al rialzo. Ricordo, fino allo sfinimento, che quel livello di controllo (area 19020) deve essere superato in chiusura oraria e chiusura di giornata per convalidare il segnale. Operativamente chiuse le posizioni Short e restiamo in attesa di reversare Long se il segnale sarà confermato. Entrare ora non è saggio è come salire sul treno in corsa... 2 strategie: facciamolo prima pull-backare per avere un livello di entrata più favorevole o, in alternativa, apriamo operazioni in favore di nuovo Trend, ma a tranche da piramidare.

a puro scopo didattico: l'inversione era stata anticipata ieri pom con un chiaro Testa e Spalle rialzista tra le 15,30 e le 16,30 e poi, a seguire - essendo un indicatore lagging (ritardato)-, confermata dall'incrocio rialzista delle MM.

25Ott: continuiamo ad assecondare il movimento correttivo in corso( canale ribassista di breve), seguendolo con un grafico orario. il primo obiettivo resta sempre la chiusura del Gap in area 18600-18550. Da monitorare i più prossimi punti di controllo: area supportiva statica di breve 18750 ( potrebbe sentirlo e rimbalzarci sopra). Qualora invece i Valori dovessero andare a superare la ribassista di breve e l'area 19030... occhio e proteggere le strategie Short.

sul grafico giornaliero apprezzabili a scopo didattico le candele a corpo ridotto (doji) che hanno segnalato l'esaurimento del Trend rialzista in corso dal 30Sett, la Shooting star del 22Ott (candela di inversione),e ora da monitorare un potenziale Boomer, anche se non "pulitissimo". ( vedi l'area Educational)

23Ott: grafo orario che sintetizza le scarne riflessioni che ci siamo scambiati  in questi gg. Trend Long che non trovava nel Momentum convergenza di intenti (prima o poi doveva arrivare lo storno, ma la divergenza non ci dice nulla di più, cioè non ci dice il "quando") . le 2 shooting star di ieri pom davano un primo avvertimento , ma bisognava attendere la conferma. La conferma è arrivata stamattina in apertura (violazione della Trend line di breve e Lap non chiuso) e poi con la violazione del primo livello di controllo fissato già nei post dei gg scorsi (movimento perfetto:rottura e retest). Adesso c'è un secondo livello da violare per continuare la correzione e poi ci sarebbe l'approdo sui Valori del gap ancora aperto, quello mi sembra un obiettivo cui puntare. Oltre 18600 ( se ci arriviamo) al momento non è dato sapere.  Gli potrebbe bastare per ripartire al rialzo riprendendo il Trend rialzista di fondo....sarebbe un peccato perchè il movimento da manuale sarebbe che andasse a fare retest sulla rialzista di Lungo che passa qualche centinaio di punti più in basso e che ho tracciato sul grafo settimanale.

N.B. una possibilità che negli ultimi periodi si è fatta più recondita, ma che stavamo seguendo dalla primavera passata (vedi post pre-estivi), è che area 19400-500 sia invece un inaspettato top di Lungo (dopo un Ciclo quinquennale partito a Marzo 2009, e che dovrebbe scadere nel 2014). Ma i trader hanno la memoria corta e la bocca grande e anche nei bar oggi si parla di 20-22mila punti come tgt scontato. Non dimentichiamo invece che basterebbe tornare sotto 18mila - configurando quella di questo mese come una falsa rottura- per far suonare un campanello di allarme e farci rientrare nel Trading range 15mila-18mila... e non sarebbe un bel segnale. Seguiamo asetticamente con questo grafico di Lungo in tasca, consapevoli che solo il deciso superamento della TL ribassista viola aprirà scenari positivi pluriennali.

20Ott: il Tgt della barra Outside più volta citata è stato praticamente raggiunto. Un movimento correttivo a ritestare la Trend Line violata al rialzo ad inizio Ottobre sarebbe provvidenziale.

scendendo di time frame (orario) stiamo assistendo a congestioni laterali con Momentum in divergenza ribassista, che segnano una pausa rispetto al trend rialzista in atto; congestioni la cui violazione al ribasso segnerà l'inizio della correzione, il movimento sarà accompagnato dall'incrocio al ribasso delle MM di breve. L'obiettivo? proviamo ad andare a chiudere quel gap ancora aperto a 18600,e poi ci aggiorniamo.

15Ott: "direi ancora niente di nuovo sul fronte occidentale". Dopo il segnale Long scattato con la chiusura giornaliera e settimanale sopra i 18100, l'Analisi Tecnica e Grafica dice -ancora nessun segnale di inversione-. Non che l'orizzonte sia privo di nubi: persiste la divergenza ribassista sul Momentum; nessuna novità positiva da USA relativamente alla revisione del tetto del Debito Pubblico (default pendente !!);anche il sì al ns governo di solo pochi giorni fà sembra tornare in discussione con il voto palese o segreto su una questione che dovrebbe essere già considerata superata. Ma dovrebbe essere chiaro che il Mercato nel breve si muove indipendentemente da fattori esogeni che verranno selezionati come catalizzatori per giustificare solo a posteriori i movimenti dei Valori.

In conclusione: la Outside bar della settimana del 30Sett avrebbe un obiettivo a 19300-19400. La Pista Ciclica (l'abbiamo commentata nello scorso post) è pronta a dare un segnale di inversione ma non è ancora scattato. 

Primo segnale di interruzione del Trend positivo giornaliero con la violazione al ribasso del doppio minimo a 18780, e Gap ancora aperto.(grafo orario)

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Domenica 17 Novembre 2013 18:19