|
  

Online grazie a...

S&P Lungo periodo

Stampa E-mail
Scritto da Mapokam   
Domenica 29 Dicembre 2013 10:44

Dic 2013: un nuovo record per l'indice USA che si fa beffe della permanenza degli indicatori in zona di ipercomprato e continua imperterrito nella sua ascesa. Va a chiudere il 2013 con un +29% dopo aver quasi  triplicato il suo valore dal minimo del 2009. Le manovre espansive di politica economica( Quantitative Easing e Operation Twist ) hanno dato i loro frutti tamponando i ritardi degli indicatori macroeconomici e anche il tanto paventato Tapering sembra non spaventare più nessuno.

Le Borse procedono per eccessi e questi prima o poi andranno compensati riportando i Valori a chiudere il loro movimento Ciclico . Il problema resta il "Quando". Per adesso tutte le previsioni, calcoli, proiezioni e Hindemburg Omen sono stati smentiti. Facciamoci guidare dalla semplice e sana analisi grafica che in passato sembra aver ben interpretato le intenzioni del Mercato.

Correzioni violente si sono manifestate in genere dopo 4/5 anni di rialzi. Le Trend Line Supportive dinamiche hanno ben rappresentato l'innesco della correzione.

In verde ho disegnato quelle relative ai Cicli di Borsa maggiori. Tratteggiate sono quelle relative ai rispettivi sottocicli. A sostegno della loro validità c'è anche la coincidenza delle TL Supportive con la Mediana e la Base della Forchetta di Andrews.

Nel dettaglio con il grafico settimanale

a margine del post ripropongo una vecchia analisi sui cicli pluriennali di Borsa dell'indice S&P (16-18anni) tratto da DecisionPoin.com nel 2010. Secondo l'analisi dovremmo essere in un Ciclo pluriennale di Consolidamento. Il precedente ciclo rialzista è terminato con il top del 2000.


© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Gennaio 2014 13:20