Natural Gas

Stampa
Scritto da Mapokam   
Giovedì 23 Gennaio 2014 19:30

6Aprile: in ottica Long torna interessante monitorare il Gas Naturale su questi livelli. Siamo -con il grafico settimanale- al test della Mediana della Forchetta di Andrews con il 50% di ritracciamento di fibonacci. Chiusure giornaliere e settimanali sopra questo livello si configurano come una opportunità di acquisto con Stop economico ( sempre da tenere sotto controllo però per l'alta volatilità dello strumento ed entrando a tranche progressive). Non mi sento di escludere ulteriori ribassi perché il vero segnale di inversione della correzione in corso avverrebbe solo in violazione dei livelli segnati in verde. Possibile obiettivo di un ulteriore approfondimento area 4$ (61,8% di Fibo)


24febb: dal post della scorsa settimana "fra 5,7$ e 6,2$ c'è una concentrazione di Volumi alta che potrebbe intercettare l'obiettivo di  questo ultimo impulso" ......


16febb: nell'ultimo post avevo scritto "Conclusioni Operative: area 4,6$ si candida per a) ..b)..c).., a fungere da Supporto. Se lo testa e ci rimbalza si possono aprire posizioni Long con Stop sotto."


Sul grafo settimanale il livello è stato centrato con precisione millimetrica : per onestà la rottura  giornaliera del 10febb avrebbe indotto a chiudere le posizioni, ma la Long white dell'11 ( che ha anche recuperato l'1x1 di Gann) avrebbe riportato d'attualità l'analisi, con risultati lusinghieri (+9% in settimana). il Gas si conferma sempre una brutta bestia , per l'estrema volatilità giornaliera, per gli orari di contrattazione, per l'effetto Contango,...

Manteniamo il Supporto statico a 4,6$  come livello di Stop e proviamo a far correre. fra 5,7$ e 6,2$ c'è una concentrazione di Volumi alta che potrebbe intercettare l'obiettivo di questo ultimo impulso

31gen: ed eccoci all'appuntamento fissato la scorsa settimana ( " mi sento di far notare che sul settimanale siamo proprio al test della Mediana della Forchetta: vediamo come la considera e se la sente ...." ) . Evidentemente l'ha sentita e ci ha chiuso proprio sopra dopo aver testato dall'alto con un return move la vecchia Resistenza a 4,65$ , ora diventata Supporto. Assumendo che i conteggi Ciclici siano corretti, da Agosto 2013 siamo in un nuovo Annuale e ad inizio 2014 abbiamo chiuso il primo movimento Semestrale. Siamo entrati quindi nella primo Trimestre del 2° semestre del nuovo Annuale in corso. Nel breve la Pista Ciclica mi suggerisce cautela per le posizioni Long.

Sul grafo giornaliero propongo un conteggio delle Onde di Elliott. Come anticipavo negli scorsi post la Onda 3 tradizionalmente è la più profittevole. Onestamente mi sembra poco probabile che si sia già chiusa . Inoltre è apprezzabile secondo me - dal punto di vista didattico- far notare come l'impulso rialzista in atto abbia GIA' fatto contare una "estensione di Fibonacci" pari al 261,8% della correzione abc . Da manuale !!


Conclusioni Operative: area 4,6$ si candida, per a) la presenza sul Sett della Mediana Forchetta di Andrews,b) del livello di Swing del Maggio 2013, c)della 1x1 del Ventaglio Di Gann sul giornaliero, a fungere da Supporto. Se lo testa e ci rimbalza si possono aprire posizioni Long con Stop sotto. Se invece buca i 4,6$ mi metterei alla finestra per cercare di capire le alternative indicazioni dei Prezzi.

23genn: è ripartito prepotentemente al rialzo anche il Gas Naturale e riparte il conteggio delle Onde di Elliott. L'Onda 3 ( quella che dovrebbe essere in corso) è sempre la più lunga e profittevole ( ne abbiamo esempio nel precedente movimento di Nov Dic 2013.

Mi sento in dovere di far notare che, sul grafo settimanale, siamo proprio al test della Mediana della Forchetta: vediamo come  la considera e se la sente fermandocisi per lateralizzare o se la snobba segue il suo percorso


© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Domenica 06 Aprile 2014 14:30