|
  

Online grazie a...

Il bollettino mensile della BCE fa paura all'Italia

Stampa E-mail
Scritto da Diogene   
Martedì 20 Maggio 2014 09:12

“In Italia l’andamento del settore dei servizi ha segnato i peggiori risultati dell’Eurozona a partire dal 2008”; “il valore aggiunto dell’industria è rimasto inferiore del 17% ai livelli pre-crisi“; “l’ampio divario osservato in Italia riflette andamenti che interessano numerosi sottosettori…”;  ”l’attività dell’industria italiana, incluse le costruzioni, ha continuato a esercitare un freno sugli andamenti aggregati dell’area a partire dal 2008”; “ i consumi.....

E’ chiaro che Renzi non ha responsabilità dirette se non quelle di chi ha spalleggiato l’immobilismo del governo Letta, ereditato .....

 

contina a leggere l'articolo su INTELLIGONEWS

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Maggio 2014 15:39