|
  

Online grazie a...

Bce: Draghi avverte che “la festa” sta per terminare

Stampa E-mail
Scritto da Diogene   
Giovedì 01 Ottobre 2015 20:52

La Bce ha richiamato l’Italia e tutti i paesi dell’Eurozona con elevati debiti pubblici a utilizzare i tassi d’interesse più bassi del previsto per ridurre il debito e non per aumentare la spesa.
In buona sostanza l’Eurotower fa specifico riferimento a Italia e Belgio che con la complicità della Commissione Europea hanno effettuato correzioni del deficit assai inferiori rispetto a quello previsto dal regolamento.
Nello specifico la Bce scrive: “per due paesi, Italia e Belgio, si rileva un consistente ritardo nell’azione di risanamento necessaria alla regolazione sul debito. Nel 2015 il miglioramento del saldo strutturale dovrebbe aumentare del 2,1% del Pil per l’Italia, a causa dei ritardi nel risanamento accumulati dal 2013, rispetto alla previsione di uno sfrozo strutturale pari allo 0,3%”.
Poi la Bce prosegue: “questi requisiti non trovano riscontro nelle raccomandazioni specifiche  per il 2015 rivolte ai due Paesi,.............

.......L’inflazione dell’Eurozona si attesta poco sopra lo “zero” mentre il target della Bce sarebbe il 2% (target non raggiungibile di questo passo entro il settembre 2016, data di conclusione del Qe).
Inevitabilmente il Qe è destinato a proseguire oltre la data programmata, tuttavia la già scarsa utilità dello strumento è minata dal “disordine” procurato da alcuni paesi che utilizzano “impropriamente” il beneficio immediato procurato. A questa criticità si aggiunge la volatilità dei Mercati e la guerra valutaria fra Usa e Cina che soffiano contro il vento artificiale del Qe procurando grandi danni per le esportazioni europee abbassandone le prospettive di crescita.
In sintesi, il Qe dal punto di vista inflazionistico non serve a nulla (il tempo confermerà ulteriormente la tesi) tuttavia, il basso spread che si concretizza ogni volta si immette liquidità attraverso la leva del minore interesse da pagare si traduce in un tesoretto che non deve andare sprecato. Perché? Il motivo è molto semplice,.............

continua a leggere su INTELLIGONEWS

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.