|
  

Online grazie a...

"Salva Banche" subito: il decreto

Stampa E-mail
Scritto da Diogene   
Domenica 16 Luglio 2017 14:44

12 luglio 2017 ore 15:42, Luca Lippi

Immodificabile il decreto salva-banche, e non perché sia perfetto, ma perché Intesa ha chiaramente detto sin dall’inizio che cambiarne solo una parola la costringerebbe a fare un passo indietro dagli accordi presi col governo per rilevare le Banche venete. L’orientamento del governo, dunque, dopo una sommaria discussione preliminare è quello di....
...Bruxelles da una parte, chiede la minimizzazione dell’intervento pubblico. La Dg Competition, in particolare, intende verificare tutti i passaggi dell’operazione cosicché il cosiddetto “aiuto alla liquidazione” dello Stato sia compatibile con i trattati europei. Dall’altro lato c’è la Bce, che invece ha a cuore la stabilità del sistema, e pretende adeguate coperture.
...

PALETTI Intesa Sanpaolo: - Intesa ha chiesto al governo la copertura degli ‘oneri di integrazione e razionalizzazione’ (come gli esuberi) e la ‘sterilizzazione’ dei rischi (crediti deteriorati, titoli tossici e in sofferenza). Secondo gli analisti 3,5 miliardi dello Stato dovrebbero essere investiti nella bad bank in tal senso.

Che la soluzione sia ormai questa lo fanno capire anche le parole del governatore del Veneto Luca Zaia, da sempre sostenitore del piano (tramontato) di ricapitalizzazione con fusione dei due istituti in un unico polo bancario: "Sarebbe stata la soluzione del cuore....

continua a leggere su Intelligonews

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna