|
  

Online grazie a...

FTSEMib settore ENERGIA Lungo Periodo

Stampa E-mail
Scritto da Alessandro Busnelli   
Sabato 04 Gennaio 2014 14:59

Settore ENERGIA: aggiornamento analisi grafica Ottobre 2014 prosegue il Trading Range sul Pluriennale in fase ribassista sul grafico settimanale dai Top di Luglio. Nonostante le tensioni in Medio Oriente prosegue la rincorsa al ribasso dei Prezzi sull'onda di stime pessimistiche sulla domanda globale a causa della recessione e per le politiche commerciali aggressive dei produttori che cercano di accaparrarsi la domanda mondiale e che hanno nel petrolio la principale se non unica fonte di finanziamento . Le scorte USA sono sui massimi dall1986.

 

Settore ENERGIA : aggiornamento analisi grafica Maggio 2014

FTSEMib settore Energia: -9,8% vs 2012 ( quando aveva realizzato un +9,8% ). Il peso del settore Energia (Petrolio e Gas naturale) nel ns listino scende a 16,9% da 22,6% del 2012.

L’analisi grafica del settore Energia del nostro indice ci mostra un movimento laterale ancora in corso con chiari livelli di Resistenza e Supporto statici.

L’oscillatore è uscito ad inizio Dicembre dalla sua banda inferiore e sembra avviato al rialzo verso il test di area 22500 che si è rivelato un livello ripetutamente sentito dai Valori.

Primo obiettivo la Resistenza statica a 22500 e poi i top del movimento laterale in area 25mila circa.

Al ribasso già la perdita di quota 20500 e la violazione di 19700 poi potrebbe riportare i Valori verso il test del Supporto Statico a 18500.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Ottobre 2014 08:21