|
  

Online grazie a...

Indici Settoriali

FTSEMIb settore Energia Lungo Periodo

Stampa E-mail
Scritto da Mapokam   
Sabato 03 Gennaio 2015 17:00

Genn 2016: è il 4° anno consecutivo in rosso per il Settore Energia che nel 2015 ha registrato un -4% e ha aperto il 2016 già con un -8%. Deve riportarsi prima sopra 16mila e poi sopra la dinamica ribassista per invertire


Marzo 2015: aggiornamento 1° Trimestre la conta era corretta e l'indicatore ha dato il giusto segnale. La fuoriuscita al rialzo dal canale ribassista e il superamento del 50% di Fibo confermerà l'Inversione. Senza queste condizioni rimarremo ancora ingabbiati nel canale discendente e l'indicatore si riporterà sotto la linea dello 0


Gennaio 2015: analisi a barre settimanali dell'Indice settoriale Energetico del ns FTSEMib. Se la conta impulsiva è terminata dovremmo assistere almeno ad una correttiva a  b  c . Cautelativamente attenderei il segnale dall'indicatore per assecondare il rimbalzo perchè tutti gli altri riferimenti ( canale superiore, Media veloce, Mediana della Bollinger, ultimo punto di Swing) - acausa dell'accelerazione ribassista-  sono piuttosto distanti.

Ultimo aggiornamento Sabato 23 Gennaio 2016 14:54
 

FTSEMib settore Bancario Lungo Periodo

Stampa E-mail
Scritto da Mapokam   
Sabato 03 Gennaio 2015 16:42

Marzo2015:aggiornamento Trimestrale Il corpo delle candele si riduce, compaiono doppie lunghe shadow ( anche se l'Heikin Ashi è ancora verde e rialzista). Siamo in prossimità di una area di potenziale Resistenza sia dinamica che statica. La correzione si innesca sotto 16500 e fuori del Canale Rialzista


Genn 2015: i Valori sono ancora inseriti in un Canale correttivo della salita partita a metà 2012. Il supporto in area 13mila ha retto la pressione ribassista. Ora però dobbiamo spingerci oltre la Media veloce e poi fuori del canale per incrociare al rialzo. Indicati i livelli di Swing da monitorare

Ultimo aggiornamento Sabato 23 Gennaio 2016 15:16
 

FTSEMib settore TELECOMUNICAZIONI Lungo Periodo

Stampa E-mail
Scritto da Alessandro Busnelli   
Sabato 04 Gennaio 2014 15:33

Settore Telecomunicazioni:  aggiornamento grafico Ottobre 2014


Settore Telecomunicazioni : aggiornamento grafico Maggio 2014

FTSEMib settore Telecomunicazioni: +4,9% vs 2012 (anno in cui era sceso del -16,8%). Il peso del settore Telecom nel ns listino scende a 2,9% dal 3,5% del 2012. Il settore è evidentemente rappresentato da Telecom Italia e le questioni relative al riassetto azionario, la presenza di Telefonica, il ruolo di Telco e la vendita degli asset ( leggi TIM Brasile) non potrà non influenzare pesantemente l'andamento e la Volatilità dei valori (in tale otica vanno letti imovimenti di inizio 2014). L'analisi fotografa la situazione a fine 2013 , quando l studio è stato condotto.

I Valori dell’indice settoriale hanno toccato un minimo nell Agosto 2013 e da lì hanno innescato un primo impulso rialzista che è andato a testare  i 13500 in Ottobre, Resistenza statica di un certo rilievo. Sul grafico settimanale è ben evidente come le quotazioni stiano congestionando lateralmente in un box compreso fra 11500 (supporto statico) e 13500 .

La fuoriuscita da uno dei due lati indicherà la direzione del prossimo movimento la cui ampiezza dovrebbe essere di circa 2000 punti ( corrispondente alla proiezione in alto o in basso dell’ampiezza del box di congestione ).

Obiettivi ben più ambiziosi (circa 18500 ) se quello che il grafico sta disegnando dal gennaio 2013 si configurasse come un Cup & Handle di ampiezza pari a 5000 punti.

Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Ottobre 2014 10:28
 

FTSEMib settore AUTOMOTIVE Lungo Periodo

Stampa E-mail
Scritto da Alessandro Busnelli   
Sabato 04 Gennaio 2014 15:20

Settore AUTOMOBILI & COMPONENTISTICA: aggiornamento grafico Ottobre 2014


Settore AUTOMOBILI & COMPONENTISTICA: aggiornamento grafico Maggio 2014

FTSEMib settore Automobili e Componentistica: +51,3% vs 2012 ( anno in cui aveva già realizzato un +15,35% vs 2011) . Il peso del Settore Automotive nell’indice FTSEMib sale da 3% (2012) al 3,6% nel 2013. In Europa il Settore Automotive è il primo in termini di performance. Il ns è rimasto indietro considerando i 40 mesi consecutivi di calo delle immatricolazioni in Italia e la sottoperfoemance del titolo Fiat... almeno fino al 2 Gennaio 2014 quando, con un +16,5%, il titolo e i Settore intraprendono la strada del recupero della sottoperformance. L'analisi è la fotografia del settore a fine Dic 2013, mentre il titolo Fiat è stato prontamente aggiornato con un post ad inizio anno.

L’analisi grafica del Settore Automobile e Componentistica del ns indice ci consegna a fine anno un movimento che – se confermato nelle ultime sedute- dovrebbe sancire la violazione rialzista della resistenza Statica di Lungo periodo a quota 59700.

La Trend Line dinamica di Supporto partita ad Aprile 2013 ha retto la fase di congestione laterale che si configura quindi come movimento accumulativo in funzione di ulteriori spunti.

Naturalmente la quota attualmente in violazione potrebbe essere ritestata a verificarne la validità , ma non andrebbe violata al ribasso per non invalidare l’impulso e soprattutto deve continuare a tenere la Trend Line rialzista, pena una correzione che sarebbe assecondata dal ritorno dell’Oscillatore nella parte bassa delle bande di oscillazione.

Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Ottobre 2014 10:31
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 6