|
  

Online grazie a...

America

S&P e FTSE Mib a confronto

Stampa E-mail
Scritto da Mapokam   
Giovedì 21 Febbraio 2013 11:29

 Grafo Mensile dell'indice S&P e indice Ftse Mib a confronto . Anche in questo caso - come per l'analisi del confronto Ftse Mib/DAX - il paragone è implacabile . S&P si è riportato sui max del 2000 e del 2007, noi siamo in prossimità di Minimi degli ultimi 15 anni .

Secondo me particolare attenzione dovrebbe essere riservata agli studi su S&P che spero abbastanza chiari : S&P batte movimenti Pluriennali di circa 6 anni, le fasi rialziste hanno avuto una durata media di circa 4 anni , se i fenomeni si ripetono ..... le conseguenze tiratele voi sul futuro dei 2 indici.

Corsi e ricorsi storici : Cicli Espansivi/Recessivi sullo S&P dal 1925 al 2010

prendo in prestito una Chart che mi sembra utile ripubblicare  .... fatevi trovare con tutto il Capitale dedicato al Trading disponibile nel prossimo 2015, e poi andate i ferie Bocca danarosa

 

Ultimo aggiornamento Sabato 23 Febbraio 2013 10:38
 

DAX Index

Stampa E-mail
Scritto da Mapokam   
Domenica 17 Febbraio 2013 10:59

16mar:  ... per onestà intellettuale devo aggiornare l'analisi fatta a suo tempo sul DAX e che si è rivelata fallace : non solo non ha stornato come ipotizzavo , MA addirittura è andato a cercare nuovi massimi . Sul brevissimo , la candela di Venerdì è un bell hammerone che farebbe presagire almeno un movimento di alleggerimento , almeno ad andare a chiudere il gap lasciato aperto il 14marzo. Oltre non  mi spingo perchè il Dax mi sta dicendo che nel Medio non avevo proprio ben interpretato il suo percorso.

Inserito in un solido Trend rialzista partito dal 2°semestre dello scorso anno , l'indice sembra volersi concedere una pausa di riflessione ( come fece nell'autunno 2012 ) . Se si ripetesse la stessa figura del semestre trascorso potremmo attenderci una fase distributiva nel box laterale che sta disegnando da Gennaio prima di un affondo il cui obiettivo potrebbe collocarsi in area 7400  7300 ( rispettivamente 50 e 61,8% di ritracciamento dell'ultima gamba di rialzo ). Le MM veloci  stanno già preparandosi ad incrociare al ribasso e la Trend Line supportiva partita da Nov è già stata violata .  Non si possono escludere movimenti laterali , magari un return move sulla TL bucata ( anche in Nov lo fece ) ... ma > 7550 la correzione dovrebbe innescarsi. Il loro appuntamento elettorale è a Settembre

Ultimo aggiornamento Martedì 19 Marzo 2013 08:20
 

S&P500

Stampa E-mail
Scritto da Nastro   
Giovedì 08 Novembre 2012 23:20

aggiornamento 7genn 2013: seguiamo con il Wolfe di Nastro da Nov dello scorso anno il realizzarsi  della figura incombente sullo S&P che sino ad oggi non ha voluto dare cenno di mollare. Anche la soluzione del Fiscal Cliff ha dato ulteriore burst e l'auspicato Sell on News non si è materializzato .

Vediamo ora se questo ulteriore test dei Max darà l'innesco ad uno storno degno di nota , coincidente con la presunta chiusura del 2° Semestrele del Ciclo annuale in corso

Posto qui l'evoluzione di questa wolfe wawe già segnalata in precedenza sul forum ( http://www.spaziotrader.it/forum/index.php/topic,11.45.html#msg2595 ), poichè mi sembra particolarmente interessante....ed in una fase cruciale...

riassumendo...il primo ingresso seguendo alla lettera la regola doveva essere effettuato nel punto 5 quando i prezzi rientravano al di sotto della trendline 1-3-5...quindi ad un valore approssimativo (evidenziato dalla orizzontale tratteggiata) di 1453 punti....

chiusura di oggi 1379.1....quindi gain da gestire di 74 punti circa....

chiusura (anche se di poco) sotto la trendline 2-4....il che rappresenta un ulteriore indizio favorevole sulla bontà della figura....e quindi di un possibile arrivo a target....che ricordo è previsto intorno ai 1183 punti...nel periodo di marzo 2013....

inutile sottolineare che non vi è alcuna garanzia della completa riuscita del tutto...ma che intanto possiamo tentare un colpaccio...avendo già comunque le spalle coperte...

ritengo interessante seguirla sino in fondo...sia a livello di trade (se siamo entrati)...sia a scopo didattico...

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Gennaio 2013 19:16
 

S&P e DAX

Stampa E-mail
Scritto da Mapokam   
Domenica 14 Ottobre 2012 16:09

aggiornamento 2Nov : copio e incollo l'analisi di medio-Lungo . Analisi di Nastro fatta sul Forum e che condivido totalmente http://www.spaziotrader.it/forum/index.php/topic,11.45.html#msg2517

Si impone un aggiornamento dei principali indici internazionali che, in ottica settimanale stanno congestionando lateralmente con una sequenza di barre inside. La permanenza nella banda superiore delle Bollinger e nell'area estrema superiore del Williams %R suggerisce cautela.

L'indice USA è in prossimità di max ed è stato sostenuto in vista dell'ormai prossimo appuntamento elettorale ( gli ultimi dati macro positivi - come qualcuno tra di noi ha già fatto notare - non hanno determinato una ulteriore accelerazione )

Statisticamente parlando (fonte REUTERS ) dal dopoguerra in poi il periodo post elettorale è stato nella maggior parte dei casi positivo. in media un +2,3% quando i sondaggi erano nettamente a favore di un candidato. un +5% medio quando i sondaggi davano un esito incerto fra i 2 candidati.  Nel caso attuale secondo me bisogna considerare che l'indice S&P ha chiaramente sovraperformato per le manovre di sostegno della Fed, e che l'effetto positivo andrebbe a sommarsi ad un trend già da tempo rialzista . Usa ha fatto il suo , ora toccherebbe alla EU rasserenare i MKT , e non mi sembra che ci siano le condizioni. Possiamo anche concedere altri 2 anni alla Grecia , ma il problema non sono mai stati loro : la Francia e la Spagna hanno problemi strutturali che non sono di facile e pronta soluzione , Italia e Germania saranno sotto la tornata elettorale in Aprile e Settembre, vi sembra che ci siano le condizioni per prendere una direzione precisa prima che si sciolgano queste incognite ?

l'indice DAX si sta misurando con una concentrazioni di Resistenze che mi avevano già fatto scrivere nei post scorsi " ...non mi piace più come prima ". Il rapporto rischi rendimento non è più così favorevole

e se i principali indici internazionali si stanno misurando con Massimi Storici , ecco invece dove siamo noi. Evidentemente sottovalutati diranno i più , ottima opportunità per i cassettisti scrivono diversi accreditati analisti . Ma io mi chiedo : se dovessero cominciare a stornare USA e EU, pensate davvero che noi si riesca a fare un movimento opposto ?

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Novembre 2012 12:37
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 17