|
  

Online grazie a...

GAP di Prezzo, tutte le varianti

Stampa E-mail

GAP Paradossalmente anche l’assenza di una candela ha un significato: il Gap (se si presenta tra 2 barre daily: cioè un buco di Prezzi tra 2 giornate, Lap se si presenta tra 2 barre con tf inferiore al giornaliero: cioè se  si presenta in apertura tra l'ultima barra a 1h , opp 15min, e la prima barra del giorno successivo. In sostanza il Lap si manifesta quando il Prezzo di apertura è all'interno del range  della candela giornaliera precedente , ma discontinuo rispetto alla ultima barra infraday di chiusura )

Gap: Una zona dei prezzi in cui il Mkt non ha scambiato= gli operatori hanno semplicemente "saltato" un certo livello, giudicandolo evidentemente già superato dagli eventi .

Le evidenze statistiche vogliono che il Gap, come  una sorta di "buco nero", sia generalmente un polo di attrazione che i valori andranno prima o poi a "ricoprire". Nella letteratura, l'ortodossia vuole che il gap si ricomponga con la coincidenza dei Prezzi di chiusura delle barre. Nella realtà un Gap si può considerare chiuso anche con la sovrapposizione delle Shadow. Ma in quanto tempo si chiude un Gap? Dipende....  il Lap generalmente si chiude subito, nelle prime battute della mattinata, e quando non accade è un indizio che i Prezzi hanno voglia di proseguire al più preso nella direzione intrapresa in apertura. Per il Gap il discorso è più articolato.

 

Non tutti i Gap sono uguali, tutti sono caratterizzati da un mancata copertura di un livello di prezzi MA -in funzione di dove si forma il gap- la classificazione assume implicazioni diverse.

Common Gap: si trova in genere in una fase di congestione dei Prezzi e viene ricoperto in tempi brevi ( è il gap più comune e quello a cui tutti fanno riferimento)

Breakaway Gap: si trova al termine di una fase Direzionale e lo strappo preannuncia l'avvivo di un nuovo Trend opposto, non sempre viene prontamente chiuso.

Runaway gap: si trova in genere a metà di un forte Trend direzionale e indica prosecuzione della tendenza in atto, non sempre viene prontamente chiuso.

Exhaustion Gap: si trova in genere al termine di una fase direzionale e preannuncia una possibile inversione. E' particolarmente interessante perchè è possibile che venga seguito da un nuovo e opposto gap, creando una bolla di Valori e "isolando" una o un pattern di candele "island reversal pattern". (vedi esempio nel grafico)

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Gennaio 2015 11:41