|
  

Online grazie a...

il PROCESSO DECISIONALE

Stampa E-mail

La decisione del punto di entrata in posizione viene spesso considerata la prima decisione da prendere e la più importante nella riuscita di un Trade vincente. Psicologicamente è considerata la decisione più impegnativa e la più compromettente.

In realtà il punto d’entrata è solo il 4° Step di un processo che passa per

1°identificazione dell’ambiente di Mercato (Trend Direzionale o Trading Range)  e dell’orizzonte temporale del ns Trade,

2° selezione delle Tecniche di Analisi da applicare

3° adozione di un modello comportamentale (Trend Follower o Contrarian-anticipatore).

Contestualmente alla entrata in posizione, 5° cosa fare dopo la decione di entrata in posizione:

identificazione del Rischio/Rendimento dell’operazione= il livello di Prezzo in cui il Mercato pone lo Stop Loss (dove il Mercato nega la nostra visione) e dove invece prendere profitto se l'operazione si rivela vincente.

Un Trader professionista -al contrario di quanto si pensi- non considera il Punto di entrata in posizione compromettente. E' abituato a ricevere portafogli già carichi di prodotti finanziari ereditati da gestioni precedenti. Per lui non è veramente importante il punto di entrata, ma quello che dovrà fare dopo: la gestione del Trade. E per far questo seguirà gli stessi Step del Processo Decisionale sopra illustrato: Analisi dell'Ambiente di Mercato, Selezione della tecnica di Analisi più appropriata allo Strumento, rispetto del proprio modello comportamentale, calcolo del Rischio/Rendimento dell'operazione.

"Le entrate sono facili, perchè chiunque può comperare un biglietto della Lotteria. Sono le uscite che separano i Vincenti dai Perdenti"  A. Elder

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Gli articoli di SpazioTrader.it sono Copyright dei rispettivi autori
Questo articolo ti è stato utile? Considera di fare una piccola donazione per aiutarci a mantenere attivo il servizio!
Nota Importante: Questo articolo riflette l'opinione personale dell'autore e in nessun caso costituisce sollecitazione all'investimento. L'investitore che decidesse di seguirne le indicazioni, lo fa per libera scelta e a proprio rischio. L'autore del messaggio potrebbe essere in conflitto di interesse in quanto potrebbe essere possessore dei titoli eventualmente evidenziati nel messaggio stesso. Gli spunti proposti sono generalmente basati su un modello tecnico-grafico analizzato secondo le personali convinzioni dell'autore, e non possono in alcun modo sostituire il libero ed informato giudizio dell'investitore, che agisce a proprio rischio e pericolo.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Settembre 2013 23:30